Pianificazione e Produzione

MAPS

Area Pianificazione Approvvigionamenti e Programmazione Produzione

I moduli che appartengono all’area di pianificazione e programmazione, sono stati progettati e realizzati per fornire il miglior livello di supporto alle esigenze del più ampio ventaglio di casistiche procedurali e di necessità operative, di analisi e di simulazione.


Modulo Forecast – Gestione Budget e domanda Previsiva: è preposto alla definizione e alla gestione dei budget, sia economici che commerciali (attivi e passivi), e delle previsioni di vendita aggregate, strutturabile secondo varie dimensioni, p.e. cliente e prodotto, in particolar modo in relazione alle attività di integrazione con la gestione del piano principale MPS e di consuntivazione e controllo dei budget stessi.

  • Gestione dei dati storici e utilizzo degli stessi per la formulazione del budget;
  • gestione della variazione parametrica dei dati storici in funzione della generazione automatica dei dati di previsione;
  • gestione di budget clienti e prodotti sia a quantità che a valore;
  • gestione di budget fornitori e prodotti sia a quantità che a valore;
  • gestione di budget economici integrati con la contabilità direzionale;
  • gestione di più ambienti di budget, sia operativi che di simulazione;
  • integrazione delle proposte in funzione di nuovi prodotti, nuove varianti di articoli esistenti o nuovi clienti;
  • possibilità di interagire in modifica dei dati di budget alternativamente sulle quantità, sui valori e sulle percentuali;
  • gestione della generazione dei documenti di previsione e/o dei parametri dell’MPS, con generazione automatica delle distinte di pianificazione, al fine di alimentare l’analisi dei fabbisogni (MRP);
  • gestione della nettificazione automatica dei documenti di budget in base al portafoglio ordini acquisiti, sempre al fine di una corretta pianificazione;
  • capacità di produrre consuntivi ed analisi in base all’andamento commerciale;
  • possibilità di revisione del budget in funzione dell’andamento commerciale.


Modulo MPS: permette la gestione dei piani di previsioni aggregati, generabili sia da analisi storiche, sia da proiezioni e/o elaborazioni esterne, che da budget commerciale, integrati con la dinamica della presa ordini clienti, la disaggregazione dei piani, con regole e funzioni completamente parametriche e personalizzabili, utilizzando distinte di pianificazione, liberamente gestibili dal modulo Distinta Base, con le quali alimentare il processo di pianificazione dei materiali MRP.

  • Gestione di più tipi di piano principale ognuno con proprie logiche di definizione, manutenzione e disaggregazione;
  • gestione con formule variabili del livello di disaggregazione dei piani;
  • distribuzione variabile dei periodi di previsione;
  • interazione diretta con la gestione Documenti;
  • possibilità di utilizzare funzioni “user defined” per le operazioni di: creazione piano; aggiornamento orizzonte piano; distribuzione temporale del piano; criteri di disaggregazione;
  • interazione diretta con la pianificazione materiali MRP.

Modulo Pianificazione per deposito: permette la generazione dei piani di ricostituzione scorta per singolo deposito periferico, in un’organizzazione di tipo mono-echelon, a partire dalla situazione di disponibilità degli stessi e di parametri di riordino, definibili per singolo deposito, calcolabili automaticamente.

  • Calcolo automatico dei parametri di riordino per singolo deposito;
  • analisi e preparazione piani per singolo deposito o per più depositi contemporaneamente;
  • generazione automatica dei documenti di richiesta trasferimento;
  • possibilità di utilizzare funzioni “user defined” per il calcolo dei livelli di sottoscorta e delle quantità/lotti di ricostituzione gestito direttamente durante la pianificazione per deposito;
  • richiamo automatico del processo di pianificazione materiali MRP;
  • visibilità grafica del profilo di disponibilità per articolo/deposito.


Modulo Pianificazione materiali MRP: permette la preparazione ed elaborazione di piani di approvvigionamento materiali secondo modelli liberamente definibili con modalità parametrica. E’ completamente integrato con tutti i moduli operativi della suite EMBYON, di cui utilizza i vari elementi che impattano sui fenomeni di disponibilità e sono compresi nel modello di pianificazione definito. Consente la gestione di più piani ognuno con un proprio modello di riferimento e guida. Prevede il ricalcolo automatico dei parametri di riordino utilizzati e funzioni di rilascio automatico delle proposte sia verso documenti, che verso ordini di produzione.

  • Pianificazione fabbisogni per livelli con nettificazione su base disponibilità tempificata;
  • generazione automatica proposte di riordino in base alle politiche di approvvigionamento definite per singolo prodotto;
  • simulazioni di pianificazione e gestione segnalazioni di eccezione;
  • capacità di gestire situazioni miste di politiche e criteri di pianificazione;
  • gestione di articoli alternativi per fenomeni di utilizzo a esaurimento;
  • gestione delle analisi a scorta sia per dettaglio temporale, integrata comunque in logiche MRP, che su base riepilogata;
  • ricalcolo automatico dei parametri di riordino e di sottoscorta;
  • calcolo automatico dei lead time prodotto a partire dai cicli di lavorazione;
  • tracciabilità fabbisogni e navigazione completa all’interno della pianificazione;
  • visualizzazione dei profili di disponibilità e dei profili di immesso per prodotto/piano;
  • emissione automatica ordini a fornitore, di produzione e di conto trasformazione;
  • specifiche logiche e modalità di gestione della pianificazione per commessa con generazione automatica delle proposte di riservazione da disponibile non assegnato.


Modulo Schedulatore Project: permette un primo approccio, già particolarmente efficace in molte realtà industriali, alla soluzione di problematiche di scheduling tramite l’integrazione, di tipo bidirezionale, di MS Project e utilizzando le funzionalità di programmazione a vincoli e di livellamento presenti in tale applicazione. L’integrazione è supportata da uno specifico wizard di configurazione dinamica, disegnato in modo da semplificare al massimo l’attività operativa.

  • condivisione delle risorse, centri di lavoro e/o macchine, e dei calendari di fabbrica;
  • creazione di progetti, tramite l’integrazione con i cicli d’ordine, sia in modalità diretta che tramite la creazione/mantenimento di specifici template;
  • aggiornamento differenziale dei template utilizzati;
  • possibilità di gestire piani multipli;
  • libera strutturazione della gerarchia dei task del piano;
  • mappatura parametrica tra le informazioni gestionali e la base dati di MS Project;
  • gestione dinamica dei legami tra le task;
  • gestione guidata delle riassegnazioni risorse con ricalcolo dei tempi/costi;
  • possibilità di utilizzare funzioni “user defined” in qualsiasi punto del dei flussi dati previsti dall’integrazione, con la possibilità di interagire direttamente con gli oggetti/entità di MS Project.


Modulo M.APS (Metodo Advanced Planning System): è una piena soluzione APS completamente integrata e nativa nella suite EMBYON. Permette un unico punto di accesso alle funzioni di Pianificazione Materiali e di Programmazione/Schedulazione Risorse migliorandone decisamente l’usabilità e estendendone le funzionalità, ed è pienamente integrato con il moduli Pianificazione Materiali MRP, Produzione e Gestione risorse. 
Consente un approccio alle attività di pianificazione, programmazione e gestione operativa del piano come processo integrato, rendendo più semplice e efficace l’attività di analisi e gestione correlata: M.APS supera il problema dei tempi di elaborazione e della staticità delle informazioni tra cicli di elaborazione, presenti nel modello tradizionale MRP II, consentendo di decidere in sicurezza quanto e quando acquistare e/o produrre con la massima efficienza. Permette di valutare già in fase di pianificazione il carico risorse, introducendo anche criteri di ottimizzazione, fornendo perciò risposte certe sulla fattibilità del piano, senza dover ricorrere a iterazioni esterne grazie alla notevole accelerazione nella soluzione del loop materiali/risorse.

  • Possibilità sia di utilizzare piani di approvvigionamento esistenti, che di crearne nuovi al volo;
  • gestione pianificazione a variazioni nette (net change);
  • tracciabilità completa degli elementi di disponibilità e sua visualizzazione con semplici azioni di “drag and drop”;
  • possibilità di personalizzare in maniera completa il formato e la disposizione della consolle operativa, supporto di sistemi a doppio video;
  • visione diretta della disponibilità di prodotto sia operativa che da piano;
  • completa e potente filtrabilità di tutti i fenomeni considerati;
  • supporto diretto a attività di simulazione e analisi “what if”;
  • gestione completa del log delle attività effettuate con possibilità di roll-back;
  • completa manutenibilità diretta degli elementi del piano, sia operativi che pianificati;
  • possibilità di immissione diretta di elementi di disponibilità/fabbisogno;
  • ripianificazione diretta in tempo reale;
  • gestione guidata delle eccezioni di piano;
  • gestione delle proposte congelate;
  • potente sistema di controllo del rilascio delle proposte e delle modifiche di piano;
  • gestione GANTT per ordine, sia da ordini effettivi che da proposte, sia per fenomeni di acquisto che di produzione, con indicazione dei legami di dipendenza;
  • gestione della programmazione/schedulazione risorse “on fly” sia per ordini effettivi considerati in piano, che per proposte di produzione, interne e esterne;
  • gestione profilo di carico e GANTT risorse con completa interazione operativa;
  • implementazione di euristiche variabili nel processo di programmazione e schedulazione;
  • gestione dettaglio carico manodopera e da operazioni di attrezzaggio e/o disattrezzaggio;
  • retroattività immediata, con relativa ripianificazione, su piano dei risultati delle operazioni di programmazione e schedulazione.

Area Produzione

Il modulo Produzione è preposto alla gestione dei fenomeni produttivi visti dal punto di vista dei flussi materiali: emissione e manutenzione degli ordini di produzione, sia interni, sia di conto trasformazione passiva, che di conto lavoro attivo, gestione della movimentazione relativa, sia di prelievo che di versamento, della gestione del trasferimento dei materiali a deposito presso terzi, a fronte di richieste produttive, alla gestione dell’analisi di fattibilità degli ordini, alla gestione dei mancanti e relativi solleciti.

Le funzioni principali disponibili nel modulo di produzione sono:

  • Gestione immissione e manutenzione degli ordini di produzione e dei relativi impegni materiali.
  • Gestione dell’emissione automatica degli ordini a partire da: piano di produzione, analisi di sottoscorta, diretta da documenti.
  • Gestione della valorizzazione degli ordini di produzione e confronto con costi preventivi.
  • Gestione delle condizioni di conto lavoro di trasformazione: listini e/o prezzi particolari.
  • Gestione dei processi di analisi disponibilità e trasferimento materiali a deposito di terzi a fronte di richieste di produzione e/o ripristino di scorta.
  • Gestione del registro di conto lavoro.
  • Gestione della movimentazione relativa agli ordini di produzione: prelievo componenti e versamento articoli prodotti, anche con gestione specifica delle eventuali quantità scartate.
  • Analisi di disponibilità dinamica tempificata.
  • Analisi e gestione della fattibilità ordini su base disponibilità fisica o da piano.
  • Analisi dei materiali mancanti.
  • Analisi e gestione dei ritardi di materiale.
  • Gestione della documentazione d’ordine.
  • Gestione e visualizzazione della tracciabilità degli ordini di produzione e dei documenti/eventi a essi correlati.

Gestione Risorse

Il modulo Gestione Risorse è preposto alla gestione dei fenomeni produttivi visti dal punto di vista delle operazioni e dei processi: emissione e manutenzione dei cicli degli ordini di produzione, gestione del conto lavoro di fase, gestione della consuntivazione delle attività di produzione, sia con metodologie tradizionali, che con specifici processi automatici di raccolta dati da dispositivi fissi, posti anche a bordo macchina, tramite il modulo Terminalini o da dispositivi mobili operanti in radiofrequenza tramite il modulo WMES, all’analisi di carico macchina, alla produzione della documentazione a supporto delle varie operazioni/processi.

Le funzioni principali disponibili nel modulo di gestione risorse sono:

  • Emissione e manutenzione dei cicli d’ordine.
  • Gestione delle condizioni di conto lavoro di fase: listini e/o prezzi particolari.
  • Gestione del flusso documentale del conto lavoro di fase.
  • Gestione trasferimento materiale di corso lavoro da e per terzista.
  • Causali di avanzamento e loro interazione con la movimentazione materiali, prelievo e versamento.
  • Gestione consuntivazione di fabbrica: da imputazione diretta; da lista, alimentata anche da penne con memoria; da raccolta dati di fabbrica, tramite il modulo Terminalini; da dispositivi mobile, tramite il modulo Mox-Mes.
  • Stampa bolle e/o fogli di lavorazione.
  • Analisi carico macchine.
  • Gestione liste di lavoro per centro di lavoro.
  • Calcolo efficienza e resa storica.
  • Gestione confronti tempi/costi preventivi/effettivi.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.